Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Corso di laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Tipo di corso di studiLaurea sanitaria
Anno accademico2010/2011
Classe di laureaclasse SNT/2, Professioni sanitarie della riabilitazione
Titolo rilasciatoDottore
Curricula
Durata3 anni
Crediti richiesti per l’accesso
Crediti180
Anni di corso attivati1° anno, 2° anno, 3° anno
AccessoProgrammato
Conoscenze richieste per l'accesso

Introduzione al corso

Il Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica, appartenente alla Classe delle Lauree delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione (Classe SNT/2), ha durata triennale.

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea si propone di far acquisire al laureato conoscenze e competenze che gli consentano di:
 saper utilizzare dei riferimenti antropologici, sociologici, fenomenologici e psicologici per riconoscere i bisogni della persona e i loro condizionamenti socio-culturali;
 saper analizzare i problemi di salute degli individui e della loro rete primaria e secondaria nella comunità sociale in cui vivono e collaborare nei servizi sanitari e socio assistenziali a rispondere ai principali bisogni dei cittadini;
 possedere e integrare le conoscenze teoriche sul concetto di salute, sui diversi modelli interpretativi della malattia mentale e sull’evoluzione storica dell’assistenza, dell’educazione e della riabilitazione psichiatrica;
 apprendere le conoscenze necessarie per la comprensione dei fenomeni biologici, dei principali meccanismi di funzionamento degli organi, degli apparati e delle funzioni mentali, apprendere le conoscenze sulla ereditarietà, sui fenomeni fisiologici relativi alle problematiche fisiche e mentali, anche in relazione con le dimensioni fisiologiche, sociali e mentali della malattia mentale e delle sue conseguenze sul piano comportamentale e psicosociale;
 apprendere e applicare i principi culturali, professionali, etici di base che orientano il pensiero diagnostico valutativo, il processo, l’agire riabilitativo educativo nell’ottica dell’intervento e della prevenzione nei confronti della persona assistita e della collettività.
Il laureato in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica deve saper applicare questi principi nelle diverse situazioni e aree di apprendimento:
 saper identificare i bisogni personalizzati in una visione multidisciplinare della persona e della collettività nell’ottica educazionale e riabilitativa;
 saper formulare con l’équipe multidisciplinare un progetto terapeutico rivolto a soggetti con disagio psicosociale e disabilità psichica;
 saper contribuire alla formazione del personale di supporto e concorrere direttamente all’aggiornamento relativo al profilo professionale svolgendo la propria attività professionale in strutture sanitarie e socio sanitarie pubbliche o private in regime di dipendenza o libero professionale.

Sbocchi professionali

Il tecnico della riabilitazione psichiatrica è l'operatore sanitario che svolge, nell'ambito di un progetto terapeutico elaborato da un'equipe multidisciplinare, interventi riabilitativi ed educativi sui soggetti con disabilità psichica.
Il tecnico della riabilitazione psichiatrica:
a) collabora alla valutazione della disabilità psichica e delle potenzialità del soggetto, analizza bisogni e istanze evolutive e rileva le risorse del contesto familiare e socioambientale;
b) collabora all'identificazione degli obiettivi formativo-terapeutici e di riabilitazione psichiatrica nonché alla formulazione dello specifico programma di intervento mirato al recupero e allo sviluppo del soggetto in trattamento;
c) attua interventi volti all'abilitazione/riabilitazione dei soggetti alla cura di sé e alle relazioni interpersonali di varia complessità nonché, ove possibile, ad un'attività lavorativa;
d) opera nel contesto della prevenzione primaria sul territorio, al fine di promuovere lo sviluppo delle relazioni di rete, per favorire l'accoglienza e la gestione delle situazioni a rischio e delle patologie manifestate;
e) opera sulle famiglie e sul contesto sociale dei soggetti, allo scopo di favorirne il reinserimento nella comunità;
f) collabora alla valutazione degli esiti del programma di abilitazione e riabilitazione nei singoli soggetti, in relazione agli obiettivi prefissati.
I laureati in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica potranno lavorare presso le diverse strutture socio-assistenziali, nel settore pubblico e privato, centri psicosociali, centri terapie riabilitative, comunità terapeutiche, case alloggio, residenze per anziani, servizi farmaco tossicodipendenze, carcere minorile, istituti per handicappati, centri socio educativi, etc., che si occupano del disagio psichico degli adulti, ma anche dei bambini, degli adolescenti e degli anziani.